Messico – Le gioie del Messico classico

11 Days

CITTÁ DEL MEXICO – SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS – PALENQUE – CAMPECHE – MERIDA – TULUM

Informazioni di viaggio

Messico - Bassa California - Natura e percorsi poco battuti

Il Messico è una terra di contrasti ricca di storia, cultura e natura.
Le grandi civiltà preispaniche e i 3 secoli di colonia spagnola hanno lasciato un segno indelebile creando una nazione vibrante in cui le culture indigene e la cultura spagnola si sono fuse in un mondo meticcio assai particolare che si manifesta nella vivacità della sua gente e nelle sue affascinanti tradizioni. Innumerevoli siti archeologici, splendide città coloniali, catene montuose, immensi deserti, lussureggianti foreste tropicali e magnifiche spiagge vi aspettano
 

Trip Highlights

  • TEOTIHUACAN
  • SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS
  • Parco Nazionale Tulum
  • PALENQUE - CAMPECHE
  • CHICHEN ITZA

Itinerario

BENVENUTI IN MESSICO
Incontro con la guida locale all'arrivo all'aeroporto internazionale di Città del Messico e trasferimento in albergo situato sul Zocalo, la piazza principale.

Hotel Zocalo Central, Città del Messico

MAESTUOSO ZOCALO / TEOTIHUACAN SITIO ARCHEOLOGICO
Si parte per una escursione a piedi nello storico Zocalo. La visita comprende la Cattedrale Metropolitana, costruita con le pietre della piramide principale azteca, il Palazzo Nazionale, con la spiegazione dei murales di Diego Riviera, famosi a livello internazionale e si vedrà da fuori il sito archeologico del Templo Mayor, scavato in più occasioni e dov'è stata scoperta la base della piramide principale di Tenochtitlan. In tarda mattinata partenza per raggiungere Teotihuacan, uno dei siti archeologici più noti del Messico. Conosciuta come la Città degli Dei, nell’epoca di massimo splendore raggiunse una popolazione superiore a quella di Roma. Dal secolo I AC al VII DC Teotihuacan fu la sede di un'importante cultura che lasciò importanti tracce nelle successive civiltà mesoamericane. Si visita il sito camminando lungo Viale dei Morti, si entra in alcuni dei suoi palazzi più noti, per poi scegliere se salire sul famoso Tempio del Sole o sul Tempio della Luna, leggermente più piccolo. La cima di entrambe è raggiungibile attraverso ripide e lunghe scalinate in pietra. Se non volete salire si può apprezzare l’imponente sito da una piattaforma. Tornando in centro città si passeggia nel Parco dell’Alameda per ammirare l'imponente Palazzo delle Belle Arti (Bellas Artes) e il Correo Mayor, un eclettico ed emblematico palazzo della città per poi proseguire attraverso le strade affollate del centro. Suntuosi edifici coloniali fiancheggiano il cammino che ci riporta in albergo. La sera cena nella terrazza dell’hotel.

Hotel Zocalo Central, Città del Messico Colazione Pranzo Cena

CANYON PROFONDO / CITTADINA INDIGENA PITTORESCA
Trasferimento all'aeroporto di Città del Messico per imbarcarsi sul volo per Tuxtla Gutiérrez, punto di partenza per scoprire il magnifico stato del Chiapas. Dall'aeroporto di Tuxtla, in funzione degli orari del volo, trasferimento al molo di Cahuaré per la navigazione di una parte del fiume Rio Grijalva dove a conseguenza di una faglia tettonica, si è formato il Canyon del Sumidero, da dove secondo una famosa leggenda locale, una tribù Maya si suicidò per non essere conquistati e sottomessi dagli spagnoli. Ricco di vegetazione e di animali si possono incontrare i suoi famosi coccodrilli e sarà un’incredibile esperienza.

Nel pomeriggio si prosegue per San Cristobal de Las Casas, situato negli altipiani e circondato da una vasta popolazione indigena. L'affascinante città di strade strette e coloratissimi edifici coloniali con tetti di tegole rosse e balconi in ferro battuto, è la capitale culturale del Chiapas. Sistemazione in albergo e cena in uno dei raffinati ristoranti della città.

Hotel Casa Mexicana, S. Cristobal Colazione Cena

Ore Guida 1

VILLAGGI DEGLI INDIGENI MAYA
Si inizia a conoscere la città con una passeggiata per i vivaci “andadores” (vie del centro città). Il mercato di San Cristóbal è una visita imperdibile, sia per la diversità delle sue merci che per la gente del posto che compra e vende. La passeggiata prosegue lungo le vie principali, la Piazza Centrale con il tradizionale chiosco in ferro battuto, il neoclassico Palacio de Gobierno (Municipio) e la emblematica Cattedrale barocca di colore giallo. Si continua fino a raggiungere il Monastero e la chiesa di Santo Domingo, la più interessante della città.

In pulmino si raggiungono alcune delle comunità indigene dei dintorni. La più nota è San Juan Chamula, un paese abitato dagli indigeni Tzotzil, un'etnia Maya che mantiene costumi preispanici, si veste con abiti tradizionali e parla la lingua Tzotzil. Il comune è autogovernato e autonomo e non permette l'ingresso alla polizia né ai militari messicani. Nella sua bella e iconica chiesa si realizza una variante della religione che integra le usanze preispaniche Maya con il Cattolicesimo. I santi rappresentano le Divinità Maya. Non ci sono panche, un tappeto di aghi di pino ricopre il suolo e i fedeli si siedono per terra tra offerte sacrificali, incenso e candele accese, a volte pregando e bevendo “Posh”, una tradizionale bevanda alcolica a base di mais. Può capitare di vedere uno sciamano purificando il corpo e l'anima della gente. Si prosegue al paesino di Zinacantan, un'altra comunità Tzotzil, la quale si specializza in tessuti e ricami variopinti.

Ritorno a San Cristobal per il pranzo. Pomeriggio a disposizione.

Hotel Casa Mexicana, San Cristobal Colazione Pranzo

Ore Guida 1

VILLAGGI DEGLI INDIGENI MAYA
Si inizia a conoscere la città con una passeggiata per i vivaci “andadores” (vie del centro città). Il mercato di San Cristóbal è una visita imperdibile, sia per la diversità delle sue merci che per la gente del posto che compra e vende. La passeggiata prosegue lungo le vie principali, la Piazza Centrale con il tradizionale chiosco in ferro battuto, il neoclassico Palacio de Gobierno (Municipio) e la emblematica Cattedrale barocca di colore giallo. Si continua fino a raggiungere il Monastero e la chiesa di Santo Domingo, la più interessante della città.

In pulmino si raggiungono alcune delle comunità indigene dei dintorni. La più nota è San Juan Chamula, un paese abitato dagli indigeni Tzotzil, un'etnia Maya che mantiene costumi preispanici, si veste con abiti tradizionali e parla la lingua Tzotzil. Il comune è autogovernato e autonomo e non permette l'ingresso alla polizia né ai militari messicani. Nella sua bella e iconica chiesa si realizza una variante della religione che integra le usanze preispaniche Maya con il Cattolicesimo. I santi rappresentano le Divinità Maya. Non ci sono panche, un tappeto di aghi di pino ricopre il suolo e i fedeli si siedono per terra tra offerte sacrificali, incenso e candele accese, a volte pregando e bevendo “Posh”, una tradizionale bevanda alcolica a base di mais. Può capitare di vedere uno sciamano purificando il corpo e l'anima della gente. Si prosegue al paesino di Zinacantan, un'altra comunità Tzotzil, la quale si specializza in tessuti e ricami variopinti.

Ritorno a San Cristobal per il pranzo. Pomeriggio a disposizione.

Hotel Casa Mexicana, San Cristobal Colazione Pranzo

Ore Guida 1

PALENQUE SITO ARCHEOLOGICO / CITTÁ FORTIFICATA
Visita mattutina del sito archeologico di Palenque, uno dei più attraenti e famosi del Messico. Sebbene il sito sia relativamente piccolo, contiene alcuni dei migliori esempi di architettura, scultura e bassorilievi Maya. Caratteristici di Palenque sono i tetti a mansarda dei templi e le sue copiose iscrizioni geroglifiche rivelano gran parte della storia della città. Lo splendore di Palenque è stato raggiunto nel 600 D.C. durante il regno di Pakal il Grande e la sua dinastia. Poco dopo la città cominciò a decadere e alla fine del IX secolo fu abbandonata e coperta dalla giungla. All'interno del bellissimo Tempio delle Iscrizioni, nel 1952 è stata scoperta la famosa tomba di Pakal, riccamente decorata che contiene una importante collezione di giada: una maschera a mosaico, varie collane, bracciali e anelli dello stesso materiale. In un edificio adiacente è stata trovata la tomba della Regina Rossa. Al centro del sito si trova il Palazzo, un complesso di edifici reali che comprende una torre di quattro piani e vari cortili decorati con stucchi. Si prosegue verso Campeche, l'unica città ammuragliata del Messico. Oltre alle sue fortificazioni, la città è nota per la sua squisita architettura coloniale ben conservata. Le mura che racchiudono il centro della città e i fortini sulle colline sono stati costruiti nel XVIII secolo per scoraggiare i frequenti attacchi da parte dei pirati. Si passeggia lungo la strada pedonale passando a lato di edifici e chiese color pastello, sui bastioni delle fortificazioni, attraverso le porte della città e lungo il tranquillo lungomare che si affaccia sul Golfo del Messico. La cena è in un ristorante locale con specialità di mare.

Hotel Plaza Campeche Colazione Pranzo Cena

Ore Guida 5

UXMAL SITO ARCHEOLOGICO / CITTÀ BIANCA
Partenza al mattino per la visita di Uxmal, uno dei più importanti siti archeologici Maya. Risalente al periodo classico, il sito raggiunse il suo splendore tra l’800 e il 1000 D.C. diventando la capitale della regione Puuc. Il sito si compone di numerosi palazzi con pareti lisce e fregi a mosaico. I più rappresentativi sono: il lungo edificio del Palazzo del Governatore, il Quadrilatero delle Monache, la monumentale ed emblematica Piramide dell’Indovino, che svetta sopra la vegetazione tropicale, e il Campo per il gioco della pelota. Nelle decorazioni sono rappresentate divinità Maya, soprattutto Chaac, il dio della pioggia con il naso a uncino. I serpenti sono immagini ricorrenti, oltre a pappagalli e tartarughe. Le città Maya della regione Puuc erano unite da strade stuccate chiamate Sacbe, per tratti ancora visibili.

La giornata finisce a Merida. Montejo, il conquistatore dello Yucatan, conquistò la città Maya di T’hò nel 1542 e sopra, riutilizzando le pietre delle strutture antiche, vi costruì la città spagnola. Durante la colonia e dopo l’indipendenza del Messico, la ricchezza ottenuta dalla produzione di henequen (sisal) coltivato nelle numerose haciendas (grandi fattorie) che si trovano tuttora in Yucatan, favorì la crescita e la prosperità della città. Si percorre l'elegante Paseo de Montejo, il viale principale, fiancheggiato da suntuose dimore testimoni di quella ricchezza. Breve visita della città. Nella piazza principale si può ammirare la Cattedrale, la più antica dell'America continentale, che ricorda una struttura fortificata. Tempo libero. Cena.

Hotel Hilton Villa Mercedes, Mérida Colazione Pranzo

Ore Guida 3

CHICHEN ITZA SITO ARCHEOLOGICO: MERAVIGLIA DEL MONDO MODERNO / COSTA DEI CARAIBI
Partenza per Chichen Itzà. La Piramide a gradoni di Kukulkan (il Castello), famosa in tutto il mondo, domina questo imponente sito archeologico Maya. Oltre alle sue dimensioni (30 m.), il Castello è noto per il Trono di Giaguaro, situato all'interno di una camera della piramide, per Kukulkan, il serpente piumato dei Maya, la cui ombra si crea sulla piramide durante l'equinozio d'autunno e di primavera. Altre strutture importanti nella piazza principale sono: il Grande Campo della Pelota, il più grande e meglio conservato, il Tempio dei Guerrieri, con colonne di guerrieri scolpite in basso rilievo e un con un Chac mool situato sulla cima e le Mille Colonne, originariamente coperto da un tetto. L’architettura della piazza, costruita tra 800 e 1100 D.C., riflette alcuni elementi stilistici degli Altipiani Centrali del Messico, mentre le costruzioni precedenti, che si trovano fuori della piazza principale, sono in stile Maya Puuc. Altri edifici degni di menzione sono il singolare osservatorio del Caracol (la chiocciola) e La Iglesia (la chiesa), un tempio decorato in maniera assai esuberante. Il sito comprende un cenote sacro (dolina) dove i Maya sacrificavano oggetti e persone. Tutte le costruzioni del sito erano collegate da circa 80 Sacbé (strade stuccate). Chichen Itzà fu abbandonata intorno al 1200 DC. Pranzo. Si prosegue verso la magnifica costa dei Caraibi per terminare il programma sulla spiaggia di Tulum.

Hotel Barcelo Maya Beach, Akumal Colazione Pranzo

Ore Guida 4

Day 9 :
. TULUM

GIORNATA LIBERA
Il Parco Nazionale Tulum protegge l'epica spiaggia evitando la costruzione di resort invasivi e mantenendo la spiaggia incontaminata con solo piccoli alberghi immersi nella vegetazione lussureggiante. L'acqua azzurra e cristallina dei Caraibi, la sabbia bianca e la vegetazione tropicale come sfondo offrono uno scenario incantevole.

La giornata è libera di godere ciò che piace, rilassatevi sulla morbida sabbia bianca o unitevi a un'attività o a un'escursione a vostra scelta.

Il pranzo è libero. Ritrovo la sera per la cena d'addio.

Hotel Barcelo Maya Beach, Akumal Colazione Cena d’addio

Day 10 :
PARTENZA

Trasferimento all’aeroporto di Cancun per il ritorno in Italia. Colazione

Ore Guida 1 ½

Itinerario

a partire da: richiedici un preventivo

Il costo del viaggio include

  • Trasporto terrestre privato con trasferimenti aeroporto - hotel
  • Nove notti di alloggi negli alberghi specificati o similari
  • Pasti come da programma.
  • Bottigliette d’acqua e stuzzichini durante i tragetti in pullman
  • Le escursioni ed entrate ai siti descritti nell’itinerario
  • Guida in italiano con esperienza
  • Tasse dei servizi compresi. Mance dei ristoranti e bell boy

Il costo del viaggio esclude

  • Tutte le modifiche richieste dal cliente per poter costruire un viaggio su misura
  • Estensione al mare o altre estensioni
  • Voli da e per l'Italia
  • Voli interni

Da sapere

Periodo migliore per andare?

Tutto l’anno Giugno – novembre possibilità di piogge pomeridiane.

Quali sono le possibili estensioni?

Tutte le modifiche richieste per poter costruire un viaggio su misura Giorni di estensione al mare o finire sull’Isola Holbox

E' possibile personalizzare gli itinerari?

Tutti i programmi sono personalizzabili

ATTIVITÀ INDIPENDENTI SUGGERITE PER IL GIORNO LIBERO A TULUM

  • Il sito archeologico di Tulum
  • Nelle vicinanze si trovano diversi importanti cenotes (doline)
  • Partecipare in un'escursione per fare lo snorkel in uno dei molto luoghi spettacolari.
  • Affittare un kayak o una tavola per fare stand up paddle o partecipare a un'escursione in kayak.
  • Visitare Xcaret, Xel-Ha, o altri parchi naturali.
  • Tour alla Riserva della Biosfera di Sian Ka'an

Chat
Ciao, possiamo esserti di aiuto?
Travel Solution Club - Supporto
Per ulteriori info o per prenotare clicca qui.